Mantenuta in parte

222. Più laureati in medicina